Cosa è

Cos’è un evento CoderDojo?

Il Coderdojo è un movimento internazionale, nato in Irlanda nel 2011, aperto, libero e totalmente gratuito organizzato da centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il
Mondo!

Fare un uso consapevole delle tecnologie digitali e saper programmare è
importante quanto conoscere una lingua straniera o imparare a leggere e scrivere,
perché la lingua dei computer è parlata sin tutto il mondo!


COME SI SVOLGE

Il movimento promuove la realizzazione di ambienti di apprendimento informali dove gli stessi partecipanti (bambini, ragazzi e i genitori) scoprono, affiancati da Mentors (docenti), come utilizzare le risorse tecnologiche (computer e software).
Nella pratica il metodo coincide con i principi del Creative Learning (apprendere in
maniera creativa) e delle 4P – Projects, Peers, Play, Passion (progettare, condividere, giocare, appassionarsi) sviluppati dal Lifelong Kindergarten Group del MIT Media Lab di Boston.

FINALITA’

L’obiettivo del progetto Coderdojo Barletta è quello di fornire ai ragazzi, per mezzo del gioco, lo scambio reciproco ed il Peer Learning (apprendere confrontandosi tra pari), nuove metodologie e strumenti per vivere il mondo digitale da protagonisti.
Oggetto della formazione digitale saranno il coding (termine che, letteralmente
significa “scrittura del codice”, indica la programmazione informatica), la robotica
educativa, lo storytelling e l’uso della tecnologia in genere (videogiochi, PC, social
media, smartphone, ecc.).
Le competenze tecnologiche e digitali saranno anche il mezzo per sviluppare abilità personali nei bambini e nei ragazzi, a supporto del loro processo di crescita come individui.

Componente importante della formazione sono allora:
il pensiero computazionale, il problem-solving, la capacità di lavorare
in modo collaborativo (team-working) e per obiettivi (target oriented),
capacità di creare con le mani o con il pensiero (creatività), saper raccontare
storie (storytelling).
Utilizzare linguaggi di programmazione come HTML, Javascript e CSS, creare
piccoli Videogiochi con Scratch e programmare Robot e Hardware con Arduino.
Molta attenzione sarà rivolta alla sicurezza nell’uso delle tecnologie digitali
insegnando come evitare i fenomeni peggiori del web (quali il cyber-bullismo) o
fenomeni di dipendenza da videogiochi (disturbi e sindromi psicologiche).
L’evento sarà anche utile per sviluppare competenze professionali nell’informatica
e nell’innovazione digitale.
Gli studenti acquisiranno basi conoscitive e competenze che li aiuteranno
nell’apprendimento delle materie tecnico-scientifiche e letterarie (matematica,
scienze, tecnica, italiano, ecc.), oltre che una maggiore sensibilità e motivazione
all’apprendimento di queste materie.

OBIETTIVI

Obiettivo del corso NON è creare dei programmatori solitari (nerd), ma formare
persone che sappiano usare la tecnologia e le competenze personali per risolvere
problemi più o meno complessi, imparando non solo a programmare, ma
programmare per apprendere!

Alcuni esempi di piattaforme hardware e software che verranno
usate sono:


– micro:bit
– Scratch
– Lego WeDo
– MineCraft
– mBot
– Lego Mindstorm
– Arduino, Raspberry
– Tablet
– Makey Makey
– smartphone ed altri